Sei un amante dei fiori? Ti piacerebbe decorare la tua casa con alcuni dei fiori più belli in circolazione? Che ne dici di coltivare questi fiori esotici nel tuo giardino? Sarebbe incredibile, vero?

Se i fiori magnifici sono ciò che vuoi avere in casa tua, allora l'India è il paese che dovresti cercare! Perché il paese è famoso in tutto il mondo per i suoi fiori luminosi e colorati. Troverete dei fiori vibranti, unici e splendidi che sbocciano in ogni momento. Migliaia di fiori vengono coltivati ogni anno e utilizzati soprattutto per le occasioni speciali. Alcuni di essi vengono anche spediti in terre straniere. Infatti, alcune delle maggiori attrazioni turistiche in India sono conosciute per i loro incredibili giardini, pieni di fiori unici.

Quindi, se stai cercando una lista dei migliori fiori là fuori, allora questo è il post che dovresti leggere! Non ritardare oltre e vai avanti!

Bellissimi fiori in India - Top 20:

1. Frangipane:

Uno dei fiori più belli ed esotici che si trovano in India è il Frangipane. Conosciuti per la loro dolce fragranza e il loro colore bianco puro, sono stati riconosciuti come uno dei fiori più preziosi ed esotici del mondo. Anche se sono delicati da guardare, sareste sorpresi di sapere che per natura sono abbastanza resistenti. Possono sopravvivere al caldo e alla siccità in qualsiasi periodo dell'anno e riescono comunque ad avere un aspetto luminoso e bello in ogni momento. I Frangipane non contengono nettare e attirano le falene per l'impollinazione soprattutto di notte con l'aiuto del loro profumo.

2. Butea Monosperma:

La Butea Monosperma è stata spesso considerata come la fiamma della foresta. Questa specie è originaria dell'India e ben nota per la guarigione di disturbi di vario tipo. La consistenza è morbida e vellutata e il colore è vermiglio. Le parti di questa pianta sono utilizzate per la preparazione di farmaci per curare malattie come quelle degli occhi, febbre, epilessia, disturbi del fegato, gotta e attività antifertilità.

3. Ascocenda Principessa Misaka:

L'Ascocenda Princess Misaka è un bellissimo fiore originario dell'India, noto per i suoi grandi fiori viola o rosa. Può essere coltivato in casa, anche se è meglio tenerlo in un cesto piuttosto che in un vaso. Le radici di questo fiore hanno bisogno di annaffiature regolari. È meglio coltivare questi fiori in una zona ben drenata come il muschio di spaghnum o la corteccia di abete grossolana. Anche la piena luce del sole fa bene alla sua salute.

4. Primula del Gange:

Un altro splendido fiore originario della terra culturale e diversificata dell'India è la Primula del Gange. Le foglie sono corte e verdi e i petali sono bianco puro. Questi fiori crescono abbastanza rapidamente e non superano i trenta-sessanta centimetri di altezza. Vengono coltivati e prodotti per un periodo di tempo molto lungo e tendono a diffondersi più velocemente nelle zone tropicali. Se volete regalare a qualcuno un bouquet per il suo compleanno, non dimenticate di usare questo fiore.

5. Loto:

Il loto è il fiore nazionale dell'India ed è stato spesso chiamato Loto Sacro. È certamente uno dei fiori più belli dell'India. Non solo è il riflesso dell'innocenza, ma anche della giovinezza e della purezza. Questo non solo per i colori vibranti di questi fiori, ma anche per la loro capacità di sbocciare in un ambiente fangoso e sporco.

6. Gelsomino:

I freschi e splendidi fiori di gelsomino sono l'orgoglio dell'India. Sono usati in tutta la regione meridionale per fare ghirlande dall'aspetto grazioso. Le donne amano decorare i loro capelli usando questo fiore per il suo aspetto incantevole e la sua meravigliosa fragranza. Quando visiti l'India, devi dare un'occhiata a questi fiori straordinari.

7. Ibisco:

Uno degli arbusti da fiore più popolari in tutta l'India è l'ibisco. È conosciuto per i suoi colori incredibili e il suo aspetto meraviglioso. La cosa più interessante dei fiori di ibisco è che fioriscono solo per un giorno. La cosa più interessante da sapere è che ogni tipo di ibisco fiorisce in modo diverso. Crescono meglio quando sono sotto la piena attenzione del sole e hanno bisogno di annaffiature di almeno un centimetro a settimana. Le temperature costanti sono ottime per questo tipo di fiori.

8. Girasoli:

Il girasole è il fiore più bello dell'India ed è conosciuto per la sua fioritura infuocata, la forma grande e, naturalmente, l'aspetto simile al sole. Questi fiori sono coltivati principalmente per la produzione di olio di girasole e sono popolari per gli incredibili benefici per la salute che offrono. I girasoli sono una scelta ideale per la maggior parte degli agricoltori poiché hanno un'ampia adattabilità, un alto potenziale di rendimento e tassi di profitto più alti.

9. Orchidea Fox Brush:

Quando fai un viaggio in India, ti consigliamo di controllare alcuni dei fiori più belli ed esotici che si trovano qui. Tra tutti, uno dei fiori più fragranti e colorati che potrete mai vedere è l'orchidea Fox Brush. Sono di solito di colore rosa cristallino e rientrano nella categoria delle specie nane. La maggior parte di loro viene coltivata in cesti, vasi di rete e contenitori di tek. A molti piace anche coltivarle come piante d'appartamento. Di solito sono coltivate in mezzi che sono ben drenati. Esempi sono la corteccia di abete medio e le fibre di felce arborea.

10. Germano della giungla:

Il germanio della giungla è stato spesso considerato come fiamma dei boschi o fiamma della giungla. Sono originari della regione meridionale dell'India. Il nome è stato preso da una divinità indiana e la pianta è solitamente coltivata come ornamentale. Spesso sono state usate per preparare medicine. Può essere coltivata in un clima umido con temperature inferiori ai 50 gradi F.

11. Saussurea Obvallata:

Saussurea obvallata è coltivata principalmente nell'Himalaya e nell'Uttar Pradesh. Viene coltivata ad un'altitudine di 4500 metri nel nord. È anche conosciuta come il fiore di stato dell'Uttarakhand. Il nome locale di questo fiore è Kon e Kapfu. Spesso questo fiore è stato usato per preparare la medicina. È stato considerato come un'erba in Tibet. Il sapore è piuttosto amaro e il fiore è ora in pericolo perché la maggior parte delle persone lo ha tagliato per una varietà di scopi. I disturbi legati al sistema riproduttivo vengono guariti con l'aiuto di questo fiore.

12. Delonix Regia:

La Delonix Regia è famosa per le sue belle foglie simili a felci e per il suo aspetto sgargiante. Sono coltivati come alberi ornamentali e si trovano non solo in India ma anche in molte altre parti del mondo. Alcune persone chiamano questo albero anche l'albero della fiamma. I fiori hanno un aspetto spettacolare e sono stati spesso chiamati Gulmohur. Gul significa fiore e Mohr significa pavone. Il nome suggerisce fondamentalmente la straordinaria bellezza e i colori della coda di un pavone.

13. Piccola Acampe verrucosa:

La Small Warty Acampe è un'orchidea conosciuta per i suoi fiori in miniatura che crescono in abbondanza. Sono originarie della regione orientale dell'Himalaya e vengono coltivate ad un'altitudine di 200 metri. I fiori sono grandi nella forma e nelle dimensioni e hanno un unico stelo che potrebbe essere eretto o anche curvo. Questi fiori sono difficilmente coltivati e sono invece utilizzati per l'esposizione. Le dimensioni delle piante sono abbastanza grandi, anche se i fiori prodotti sono minuscoli. Le foglie sono oblunghe e gommose e le viti sono di medie dimensioni.

14. Hemerocallis:

Hemerocallis è un fiore giallo dall'aspetto splendido che ha derivato il suo nome da due parole greche, che significano bellezza e giorno. Questo ci dice fondamentalmente che ogni fiore che sboccia dura solo un giorno. In India, sono anche chiamati daylily. Sono disponibili in diversi colori, forme e dimensioni e sono uno dei fiori più notevoli che potrete vedere in India. Sono adattabili a diverse condizioni di luce e di terreno e possono essere coltivati tutto l'anno. Questa è una caratteristica unica che troverete nei daylilies. Sono coltivate come piante da giardino in India.

15. Il giglio tigrato:

Uno dei fiori più prestigiosi e dall'aspetto esotico in India è il giglio tigrato. Sono fiori arancioni infuocati ricoperti di macchie nere. Il nome tigre è stato dato al fiore a causa dell'aspetto delle macchie sui suoi morbidi petali. Ha una fragranza forte e dolce e sembra stupefacente in ogni momento. La maggior parte delle parti di questa pianta può anche essere mangiata. Non è incredibile? Sono perenni in natura e possono essere coltivate fino a circa 3 pollici.

16. Fiori di calendula:

I fiori di calendula sono originari dell'India e vengono coltivati in tutto il paese, in ogni momento. Di solito si trovano nel colore arancione e giallo e hanno un aspetto splendido. Hanno un profumo molto forte, che di solito aiuta a tenere lontani gli insetti. Ci sono diversi giardinieri biologici in questi giorni che coltivano la calendula vicino alle loro coltivazioni in modo che le zanzare possano stare lontane da loro. In altre parole, sono anche protettori del raccolto!

17. Fiori bianchi di giglio della pioggia:

I fiori di ninfea bianca sono come un croco per tutti coloro che possiedono giardini acquatici. Sono di solito fiori delicati che vengono in diversi colori come il bianco, il giallo e il rosa. Si trovano durante i mesi estivi per la maggior parte del tempo e hanno un aspetto incantevole. Infatti sono alcuni dei fiori più belli, semplici e graziosi che troverete in India.

18. Rosa:

Quando si parla di fiori, non si può dimenticare la rosa! Le rose rientrano nella famiglia delle Rosaceae. Ci sono più di 100 specie che si trovano in questa categoria e ci sono migliaia di coltivatori che si divertono a coltivare questa coltura ogni anno. Variano in forma e dimensione e sono disponibili in diversi colori come il rosso, il nero, il rosa, il blu, il giallo e il pesca. La maggior parte delle specie è originaria dell'Asia, specialmente dell'India, mentre alcune si trovano nelle regioni nord-occidentali dell'Africa. Si trovano spesso nei giardini perché crescono in cespugli. Le rose sono usate per decorare bouquet, regali e altre decorazioni. La rosa è stata anche considerata il re dei fiori per la sua natura versatile. Arriva il giorno di San Valentino, e il fiore della rosa diventa onnipresente! È ovunque quel giorno, perché una rosa rossa simboleggia l'amore e la passione.

19. Dalia:

Le dalie sono fiori dall'aspetto magnifico che vengono coltivati in tutta l'India. Sono conosciute come tuberose radicate e tenere perenni e vengono piantate durante i mesi primaverili. Ci sono diverse varietà in questa categoria e ognuna di esse fiorisce in piena gloria! Le dimensioni e il colore possono essere diversi, ma la loro bellezza rimane la stessa - mozzafiato! Tuttavia, tendono sempre ad essere grandi. I petali sono morbidi e sono quasi 10 pollici di altezza. Non possono essere coltivate in climi troppo caldi o umidi. Le dalie danno il meglio di sé quando sono coltivate nei giardini e sono sotto il chiaro bagliore del sole.

20. Magnolia del Tempio:

La magnolia del tempio è fondamentalmente un albero sempreverde, che produce deliziosi fiori bianchi. Sono originari dell'Himalaya settentrionale e crescono fino a 30 metri. Parte eminente della Magnolia, le foglie sono sempre lunghe ed eplittiche. I petali del fiore sono bianchi, stretti e semplici da guardare. Si trovano anche in Sikkim, Missouri e Uttarakhand.

I fiori ci raccontano la bellezza della natura. Raccontano di vivere il momento e di diffondere la felicità. Dopo tutto, chi può trattenersi dal sorridere quando gli viene regalato un bel mazzo di fiori?

Se sei un amante dei fiori, cercando di aggiungere un po' di bellezza al tuo giardino, prova questi bellissimi fiori dell'India. Non solo renderanno il tuo giardino più bello, ma gli aggiungeranno anche carattere!

Qual è il tuo fiore preferito? Perché ami questo particolare fiore? Condividi le tue opinioni con noi nella sezione commenti qui sotto!